Rendiconto: Rendimenti di Gennaio 2017

Banconote Euro. Trend Indicator FIB, 3 Segnali di ciclo a Gennaio 2017.

RIVISTA N. 7

Trading System DAX

Mese negativo per questo TS, verso fine Gennaio il DAX Future non ha raggiunto per pochissimi tick un Target al rialzo di oltre 250 punti (il Trade è stato poi chiuso in Stop Profit). Inoltre, il successivo Short è stato chiuso in Loss causa sopravvenuta direzione contraria del Mercato. Bilancio totale del mese: -203,5 punti DAX.

TS di Breve-Brevissimo MiniFIB / FIB

Se a Dicembre il TS ha letto male il Mercato, paradossalmente ha fatto meglio a Gennaio con un Mercato tutt’altro che Direzionale. Mi spiego: com’è noto, per gran parte di Gennaio il FIB è rimasto “inchiodato” in uno stretto Trading Range 19000/19750. Con questo tipo di Mercato un TS di tipo Trend Following non può che far male, se non fosse che in questa Congestione Laterale hanno aiutato molto alcuni “filtri” presenti nel TS. In particolare la già nota Fase Neutral, e un altro filtro interno di nuova concezione, inserito a fine Dicembre dopo accurati test.

Non posso entrare in maggiori dettagli tecnici, perché com’è noto, manteniamo il massimo riserbo sulla “logica” interna dei nostri Sistemi. Posso però dire che in assenza di tali “filtri” vi sarebbe stato un bilancio finale di -780 punti. Il mese si è chiuso invece con +210 punti FIB. Una differenza di circa 1000 punti di minor Loss, che va in parte a compensare i mancati guadagni di Dicembre.

Trend Indicator MiniFIB / FIB

Il 12 Gennaio è terminato il super-longevo ciclo Long iniziato il 30 Novembre. E’ stato seguito da 2 Segnali di ciclo errati, da ritenersi nella norma, ed anche più che fisiologici, dopo una serie di 18 Segnali di ciclo esatti e consecutivi. Serie che andava avanti da Febbraio 2016, quindi da quasi da un anno. A fine mese è infine scattato il terzo dei Segnali di ciclo (uno Short, rivelatosi esatto).

Ricordiamo a beneficio dei “nuovi arrivati” che il Trend Indicator non è un TS, ma un originale Indicatore che può essere sfruttato come “bussola” per il Trading Discrezionale. In questi Rendiconti ci limitiamo a conteggiare i Segnali Esatti / Errati del mese, non i potenziali Profitti. Un Segnale viene conteggiato come errato quando il relativo ciclo NON raggiunge un’estensione tale da assicurare perlomeno il conseguimento di un Profitto di 250 punti FIB. Eventualità negativa, questa, che storicamente si verifica su appena il 20% dei Segnali. Talvolta nei Report potremmo consigliare Stop Profit progressivi nel caso di cicli direzionali e durevoli, e segnalare le rare Indicazioni Previsionali generate dal Trend Indicator; il resto è lasciato alla discrezionalità e all’esperienza del Trader.

Totale di Gennaio generato quindi dai nostri TS: -203,5 punti DAX e +210 punti FIB.

NOTE

– 1 punto FIB = 5 Euro e 1 punto DAX = 25 Euro; ai Neofiti e Traders meno esperti si consiglia vivamente un’esposizione decisamente inferiore, rispetto all’utilizzo dei Futures FIB e DAX.

– I Profit / Loss indicati sono lordi. Le posizioni di Borsa conteggiate sono quelle chiuse nel mese di riferimento.