Rendiconto: Rendimenti di Dicembre 2016

Monete e Banconote Euro. Da Febbraio 2016 il Trend Indicator ha inanellato 18 Segnali di ciclo esatti e consecutivi.
Monete e Banconote Euro.

RIVISTA N. 6

Trading System DAX

Due operazioni, la prima in Loss e la seconda in Gain, bilancio del mese +126 punti DAX.

TS di Breve-Brevissimo MiniFIB / FIB

Inizia il mese con un’ottima operazione, ma a causa di 2 successivi Loss chiude Dicembre con -315 punti FIB.

Trend Indicator MiniFIB / FIB

Nessun nuovo Segnale questo mese, per tutto Dicembre 2016 è infatti rimasto attivo il ciclo Long partito il 30/11, avente ampiezza e durata tra le più rilevanti nella storia dell’Indicatore. Nell’ambito di questo ciclo Long attivo vi è stata un’Indicazione Previsionale al ribasso, rivelatasi errata (dopo tante Indicazioni corrette). Tornando ai Segnali di ciclo, il Trend Indicator era “reduce” da un Novembre con ben 4 Segnali, tutti esatti. L’ultimo di questi è proprio quello scattato il 30/11, 18° Segnale esatto consecutivo da Febbraio.

Ricordiamo a beneficio dei “nuovi arrivati” che il Trend Indicator non è un TS, ma un originale Indicatore che può essere sfruttato come “bussola” per il Trading Discrezionale. In questi Rendiconti ci limitiamo a conteggiare i Segnali Esatti / Errati del mese, non i potenziali Profitti. Un Segnale viene conteggiato come errato quando il relativo ciclo NON raggiunge un’estensione tale da assicurare perlomeno il conseguimento di un Profitto di 250 punti FIB. Eventualità negativa, questa, che storicamente si verifica su appena il 19% dei Segnali. Talvolta nei Report potremmo consigliare Stop Profit progressivi nel caso di cicli direzionali e durevoli, e segnalare le rare Indicazioni Previsionali generate dal Trend Indicator; il resto è lasciato alla discrezionalità e all’esperienza del Trader.

Totale di Dicembre generato quindi dai nostri TS: +126 punti DAX e -315 punti FIB.

NOTE

– 1 punto FIB = 5 Euro e 1 punto DAX = 25 Euro; ai Neofiti e Traders meno esperti si consiglia vivamente un’esposizione decisamente inferiore, rispetto all’utilizzo dei Futures FIB e DAX.

– I Profit / Loss indicati sono lordi. Le posizioni di Borsa conteggiate sono quelle chiuse nel mese di riferimento.