Rendiconto: Rendimenti di Novembre 2016

Banconote da 500 Euro. Eccezionale serie di Segnali Esatti consecutivi sul nostro Indicatore FIB per Trading Discrezionale: siamo al diciottesimo! Il TS FIB chiama Take Profit.
Banconote da 500 Euro.

RIVISTA N. 5

Trading System DAX

Recupera buona parte del Loss di Ottobre, chiudendo il mese a +206 punti DAX.

TS di Breve-Brevissimo MiniFIB / FIB

Regge abbastanza bene l’alta Volatilità dovuta alle Presidenziali USA, ma verso fine mese l’incertezza dovuta all’ormai imminente Referendum Costituzionale italiano finisce per limare i buoni guadagni. Chiude il mese con un bilancio di +295 punti FIB.

Trend Indicator MiniFIB / FIB

Mese spettacolare per questo Sistema: può sembrare un termine eccessivo, ma non lo è. L’Indicatore FIB è riuscito a leggere benissimo i movimenti di Novembre, portando alla generazione di ben 4 Segnali (sopra la sua abituale media, un po’ come successo ad Agosto 2016). E si sono rivelati tutti Segnali esatti, portando a 18 i Segnali esatti consecutivi. Serie che va avanti senza sosta da Febbraio.

Ricordiamo a beneficio dei “nuovi arrivati” che il Trend Indicator non è un TS, ma un originale Indicatore che può essere sfruttato come “bussola” per il Trading Discrezionale. In questi Rendiconti ci limitiamo a conteggiare i Segnali Esatti / Errati del mese, non i potenziali Profitti. Un Segnale viene conteggiato come errato quando il relativo ciclo NON raggiunge un’estensione tale da assicurare perlomeno il conseguimento di un Profitto di 250 punti FIB. Eventualità negativa, questa, che storicamente si verifica su appena il 19% dei Segnali. Talvolta nei Report potremmo consigliare Stop Profit progressivi nel caso di cicli direzionali e durevoli, e segnalare le rare Indicazioni Previsionali generate dal Trend Indicator; il resto è lasciato alla discrezionalità e all’esperienza del Trader.

Totale di Novembre generato quindi dai nostri TS: +206 punti DAX e +295 punti FIB.

NOTE

– 1 punto FIB = 5 Euro e 1 punto DAX = 25 Euro; ai Neofiti e Traders meno esperti si consiglia vivamente un’esposizione decisamente inferiore, rispetto all’utilizzo dei Futures FIB e DAX.

– I Profit / Loss indicati sono lordi. Le posizioni di Borsa conteggiate sono quelle chiuse nel mese di riferimento.