Rendiconto Maggio 2014

Banconote Euro. 5.675 Euro: questo il Profitto lordo ottenibile col primo Segnale di Zen-Trader.com (utilizzando un Future FIB). Un esordio col botto! E questo mese altri 250 punti FIB di Gain con l'ennesimo Segnale esatto del nostro Indicatore FIB!
Banconote Euro. 5.675 Euro: questo il Profitto lordo ottenibile col primo Segnale di Zen-Trader.com (utilizzando un Future FIB). Un esordio col botto!

Un mese che sembrava avviato ad essere “horribilis”, soprattutto per coloro che ci seguono da poco e si erano persi gli ultimi 3 mesi di ottimi Profitti, si è concluso invece in un modo non certo “disastroso”. Ma vediamo ora cos’hanno fatto i nostri Sistemi questo mese.

TS di Breve-Brevissimo: Maggio è iniziato con una serie di 5 Loss consecutivi (tutti collocati nella prima settimana), che avevano portato il saldo iniziale a -1295 punti FIB; successivamente, durante uno Short scattava il Neutral, che ci evitava altri 2 Loss consecutivi (sarebbero costati altri 590 punti). Lo Short poi andava a buon fine, consentendo un recupero di 790 punti FIB; altri 220 punti li abbiamo presi dal successivo Long (ultimo Trade del mese). Qui “col senno di poi” avremmo potuto fare un migliaio di punti, ma con una decisione discrezionale unica da quando siamo online, abbiamo deciso di far chiudere tale operazione al rialzo in anticipo, prima delle Elezioni Europee, in quanto venerdì 23/05:

  1. Il Trading System ci suggeriva un primo livello di presa di Profitto, piuttosto basso
  2. C’erano diversi ostacoli “tecnici” da superare
  3. Last but not least, numerosi Sondaggi in nostro possesso indicavano pareggio (col PD) o addirittura vittoria “di misura” per il Movimento 5 Stelle, tale evento avrebbe quasi certamente prodotto un Gap Down, che abbiamo così inteso evitare a chi ci segue. Poi sappiamo com’è andata, i Sondaggi si sono rivelati, tutti, clamorosamente sbagliati, e in una misura che forse non ha precedenti nella storia Repubblicana: il PD di Renzi ha stravinto con il 41% e ovviamente lunedì 26/05 c’è stato forte Gap al rialzo.

Questa nostra scelta prudente, che non ha pagato, ci ha causato alcune critiche ma anche diversi apprezzamenti (vedere Pagina Commenti), principalmente da parte di Utenti che avrebbero fatto la stessa scelta o l’avevano già fatta per conto loro, per prudenza o semplicemente emotività. Chiudiamo quindi il mese (che può essere considerato di consolidamento, dopo i Gain dei mesi passati) con una perdita di -285 punti FIB.

Trend Indicator: chiuso in Loss il ciclo Long ancora aperto da Aprile (-480 punti), abbiamo avuto successivamente altri 2 cicli, chiusi in Profitto (+500 punti FIB complessivi). Il mese può definirsi quindi di consolidamento anche per l’operatività con l’Indicatore. Ricordiamo che Il Trend Indicator non è un TS, ma può comunque essere sfruttato per il Trading Discrezionale; qui ci limitiamo a conteggiare il primo Target (livello di prezzo che dopo lo scattare del Segnale viene raggiunto nell’80% dei casi con Target a 250, e il 90% delle volte con Target a 150 punti) e a consigliare (nei Reports) Stop Profit progressivi nel caso di cicli direzionali e durevoli, il resto è lasciato alla discrezionalità e all’esperienza del Trader.

Totale del mese generato quindi dai nostri Segnali: -265 punti FIB.

NOTE
  1. Come già specificato in precedenza, gli eventuali Gain extra, da noi personalmente ottenuti tramite operazioni discrezionali effettuate sui livelli del Trend Indicator (o in base ad Indicazioni Previsionali dello stesso), anche se eventualmente suggerite nei Reports o Update NON vengono conteggiati in questo Rendiconto.
  2. 1 punto FIB = 5 Euro; ai neofiti e Traders meno esperti si consiglia vivamente un’esposizione decisamente inferiore, rispetto all’utilizzo di un Future FIB.
  3. I Profit / Loss indicati sono lordi. Le posizioni di Borsa conteggiate sono quelle CHIUSE nel mese di riferimento.