Una Giornata Senza Senso sull’Oro

Dodici ragioni per cui l’Oro rimbalzerà e farà segnare nuovi record nel 2014.
Dodici ragioni per cui l’Oro rimbalzerà e farà segnare nuovi record nel 2014.

Vado per ordine Cronologico

  1. Dunque, la mattina si è aperta con l’oro in calo di circa un 0,8% durante le contrattazioni in Cina
  2. Durante la sessione Londinese siamo arrivati a -2%
  3. Poi SBAM apre il CME e viene venduto un controvalore di quasi 1 miliardo di $ in contratti, l’oro perde il 3%
  4. Infine il metallo giallo comincia lentamente a recuperare e chiude poco sopra il London Fix del pomeriggio a 1.303$ (1,8%)

________________________________________________________________________________________________________

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell’Autore, FunnyKing – che ringraziamo – e non necessariamente
rappresenta l’opinione di Zen-Trader.com. Siamo lieti di ospitare i contenuti dei 
migliori Blogger indipendenti di
Finanza, Economia, Politica e Geopolitica: tutto quanto può impattare sui nostri risparmi e sulle nostre vite.

________________________________________________________________________________________________________

Ci sono due anomalie nel movimento di oggi.

La prima è che la botta da 1 miliardo di dollari sul CME non ha innescato un’ulteriore ondata di vendite, il prezzo è tornato sopra l’inizio del movimento,

La seconda, e questo per me è un mistero misterioso riguarda i tassi GOFO.

In questi anni non mi è MAI e poi MAI capitato di vedere una giornata negativa (almeno cosi’ negativa) sul mercato con tassi GOFO ampiamente negativi, anzi RECORD.

Ve lo faccio vedere:

Schermata 2014 04 15 alle 22.52.05 Una Giornata Senza Senso sullOro

GOFO arrow 705x392 650x361 Una Giornata Senza Senso sullOro

Probabilmente questi numeri vi dicono poco: tassi GOFO negativi significa che c’è una “richiesta” di oro a prestito, oppure una mancanza di oro disponibile per il prestito tale che prendere a prestito oro fisico per una certa scadenza COSTA di più che prendere a prestito dollari.

Ed è un segno di “scarsità” di oro fisico sul mercato Londinese.

Faccio anche notare che il tasso GOFO a 1 anno, non è solo basso. Proprio non è MAI stato così basso.

Si potrebbe argomentare che, qualcuno ha preso vagonate di oro fisico a prestito per venderlo oggi, fare crollare
il prezzo e poi ricomprarlo domani.

E come ragionamento ci sta pure ed anzi il motivo della costante discesa dei tassi GOFO (e quindi nel costante aumento dei tassi per prendere a prestito l’oro) a mio modesto parere sta proprio nel fatto che sempre più oro viene preso a prestito e venduto, poi a scadenza anzichè ricomprarlo si cerca di farselo prestare nuovamente.

Il circolo genera una scarsità sempre maggiore di oro disponibile al prestito e un innalzamento del Gold Lease Rate sopra il prezzo per farsi prestare dollari.

Ma è un fatto che ad ogni singola caduta dei tassi GOFO sotto lo ZERO c’è stato un aumento dei prezzi dell’oro.

Quindi cerco preliminarmente di dare un senso alla cosa: avrete forse notato che oltre al fatto che l’economia mondiale (lasciamo perdere il microcosmo italiano) non gode affatto di salute e ci sono “leggerissime” tensioni fra potenza nucleari, avrete anche notato che in discussione c’è il regno del “dollaro” come valuta di riferimento mondiale e con esso il regno della moneta fiduciaria basata sul nulla.

Io quindi mi posso immaginare che a livello preventivo è meglio evitare che il vagone di liquidità in circolo per il mondo vada a fare esplodere uno dei grandi concorrenti alla valuta fiduciaria creata dal nulla (l’altro grande concorrente è il protocollo alla base delle Monete Digitali, Bitcoin e compagnia).

E per farlo occorre aumentare la soglia del rischio fino a pagare un tasso di interesse sempre più elevato.

Tempi strani e interessanti ci aspettano.

.

Commenta l’articolo su Rischio Calcolato

.